MENU

Orientamento

I Delegati della Scuola per l'Orientamento in Ingresso sono:

Arianna Buccioni

Roberto Ferrise

Scegliere un Corso di Laurea rappresenta un momento cruciale e impegnativo nella vita di uno studente, anche per la complessità delle informazioni da ricercare e per la molteplicità di fattori da considerare.

La scelta del percorso di studi non vincola più tutto il futuro, come anni fa: il nostro tempo è caratterizzato da ritmi rapidissimi e i mutamenti sociali altrettanto veloci rendono possibile una pluralità di percorsi alternativi, sia nella formazione universitaria che nel mondo del lavoro.

Il primo passo da compiere nella scelta del percorso di studi universitari richiede però di restringere in modo razionale il proprio ventaglio di opzioni, se è troppo ampio, e valutare possibili alternative se, al contrario, è focalizzato su un’unica direzione.

 

 Il PERCORSO DI SCELTA

 

step 1: ELEMENTI DELLA SCELTA

Quali sono i tre elementi basilari da prendere in considerazione per compiere una scelta consapevole ?

  • inclinazioni personali 
    partiamo dalle materie che ci hanno interessato nelle scuole superiori perché lo studio universitario è molto impegnativo e risulta ancora più difficile quando gli argomenti affrontati non suscitano alcun interesse
  • conoscenza dei corsi e dei programmi 
    perché conoscere la struttura dei corsi, confrontare i piani di studio di più corsi e analizzare i programmi degli esami permette di farsi un'idea più concreta del tipo di studio che si sta per intraprendere e di capire se si è davvero motivati a farlo
  • futuro professionale
    perché la scelta di un percorso di studi dovrebbe essere fondata non solo sulle inclinazioni personali, ma anche sulle professioni correlate. E’ bene considerare che esistono corsi di studio altamente strutturati, che indirizzano verso sbocchi precisi e quasi univoci, e corsi che lasciano invece aperte possibilità di carriera estremamente varie: entrambe le possibilità vanno valutate con attenzione, senza farsi intimorire né dalla rigidità dei percorsi né da una flessibilità che a volte rischia di essere percepita come poco professionalizzante. Le chances di trovare un lavoro congruente con il proprio titolo di studio dipenderanno molto dalla qualità dell’apprendimento, dalla preparazione e dall’abilità a saper cogliere le occasioni formative utili a costruirsi un curriculum vitae di qualità.
    Se per decidere il proprio percorso di studio si desiderano prendere in considerazione le opportunità offerte dal mercato del lavoro, è meglio rivolgersi a persone competenti, che lavorano nel settore dell’orientamento professionale, o consultare documenti e analisi statistiche accreditate.In ogni caso un confronto con gli orientatori e con i propri insegnanti è sempre utile nella fase di scelta.

step 2: STRUMENTI DI ORIENTAMENTO DELLA SCUOLA

Ecco alcune azioni che ti possono aiutare a muovere i primi passi in questa scelta:

step 3: SE PENSI DI AVER SBAGLIATO CORSO DI STUDIO

Può capitare che l'idea che ci si è fatta al momento della scelta del percorso di studio da seguire non corrisponda alla realtà dei fatti o che, strada facendo, ci si renda conto di avere una propensione per lo studio di materie diverse da quelle che ci avevano attratto inizialmente.

Non significa che il nostro futuro accademico sia compromesso irrimediabilmente: l’importante è valutare meglio la prossima scelta, parlandone con docenti, tutor o coordinatori dei corsi di laurea che ci interessano.

Una volta scelto il nuovo corso, bisogna controllare se ci sono esami già sostenuti che possono essere riconosciuti e convalidati. Cambiare corso non è mai comunque come ricominciare da zero: si può fare tesoro dell’esperienza già fatta.

 

Ultimo aggiornamento

21.06.2022

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni