Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
AGRARIA Scuola di Agraria

Informazioni generali

Corso di formazione per gli studenti per la Sicurezza nei luoghi di lavoro.


Gli interventi di formazione, informazione e sensibilizzazione, ai sensi delle vigenti disposizione normative e regolamentari, in materia di salute e sicurezza nei luoghi di studio sono rivolti a tutti gli studenti dei corsi di Laurea e Laurea Magistrale.

L’iniziativa è organizzata e gestita dal servizio di Prevenzione e Protezione in collaborazione con la Scuola di Agraria, con l’Unità di Processo “Attuazione del Piano formativo” e con SIAF. Il D.lgs. 81/2008 (Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro) equipara al lavoratore gli studenti dei Corsi di Laurea e Laurea Magistrale, in particolare per quanto concerne gli “obblighi di formazione, informazione e addestramento”.

Vincola altresì il datore di lavoro a “prendere le misure appropriate affinché soltanto i lavoratori che hanno ricevuto adeguate istruzioni e specifico addestramento accedano alle zone che li espongono a un rischio grave e specifico”.

Il protocollo predisposto dall'Ateneo assicura la copertura per i rischi presenti nei percorsi di Formazione dei Corsi di Studio. La formazione in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro rappresenta quindi un passaggio necessario ai fini dell’acquisizione delle competenze necessarie per la realizzazione di una cultura organizzativa “sicura” e per la prevenzione dei rischi da lavoro e la tutela dei lavoratori.

La frequenza di un Corso di Formazione in materia di Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e il superamento della relativa prova di verifica sono un obbligo previsto dalla vigente normativa e sono conditio sine qua non per la frequenza dei corsi che prevedano l’accesso ai laboratori, esercitazioni presso strutture esterne e per lo svolgimento del tirocinio ovvero delle attività professionalizzanti.

Il corso di formazione è organizzato in sedici ore articolate in: - quattro ore fornite in modalità e-learning (tramite la piattaforma Moodle); - dodici ore di didattica frontale (2 ore sul rischio chimico, 2 ore sul rischio biologico, 2 ore su emergenze e protezione, 2 ore sulle ferite da taglio, 2 ore sulle cadute dall’alto, 2 ore su rumore e vibrazioni).

Solo gli studenti che avranno completato l'intera sezione e-learning di 4 ore potranno iscriversi alla successiva sezione di corso di 12 ore tramite il servizio SOL “Iscrizione ad eventi di Ateneo, test attitudinali”.

Questa seconda parte di corso da 12 ore si svolgerà secondo il calendario pubblicato nelle news del sito di Agraria. Al termine, nella stessa aula, è prevista la valutazione delle competenze acquisite durante tutto il corso. La frequenza di almeno il 90% delle ore di lezioni frontali e il superamento della prova finale (con votazione di almeno 18/30°) sono requisiti essenziali per ottenere la certificazione di superamento del corso.

La certificazione rilasciata al termine del percorso ha validità continuativa per 5 anni sull'intero territorio nazionale a meno di variazione delle condizioni di rischio connesse alla struttura di destinazione

 
ultimo aggiornamento: 21-Giu-2018
Unifi Home Page

Inizio pagina